Agoaspirato Seno e Tiroide Referto Immediato | Associati Fisiomed
1098
page-template-default,page,page-id-1098,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge | shared by vestathemes.com,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

Agoaspirato Ecoguidato

Agoaspirato Ecoguidato con Risultato Immediato

 

 

agoaspirato ecoguidato con referto immediato

L’agoaspirato ecoguidato è una tecnica semplice, sicura e generalmente indolore, che consente di prelevare, attraverso un ago sottilissimo, materiale biologico da punti del corpo e organi superficiali come ad esempio la tiroide o la mammella.  L’uso di questa metodica è frequente, solitamente, come approfondimento a seguito di esami diagnostici quali Ecografie, Radiografie, Tac, Risonanze Magnetiche.

La seduta per il prelievo con agoaspirato dura pochi minuti, non richiede ricovero né anestesia, è senza controindicazioni, il paziente può tornare subito dopo alla sua abituale attività. Presso il nostro centro, in un’unica seduta, la dr. Tinca, specialista in Anatomia Patologica in collaborazione con l’ecografista dr. Giuseppe Luchetti, esegue il prelievo delle cellule e, subito dopo, esegue le analisi citologiche. La risposta per il paziente è quindi immediata.

 

 

 

 

 

Agoaspirato al seno

 

agoaspirato al seno presso il centro Associati Fisiomed

L’agoaspirato del seno è un esame finalizzato al prelievo di un campione di tessuto mammario, per poterlo studiare al microscopio. In genere, questo esame viene eseguito per analizzare le cellule che compongono un nodulo o un’area di tessuto mammario ritenuta sospetta alla diagnosi radiologica (ecografia e mammografia) e clinica (visita senologica). L’obiettivo dell’agoaspirato consiste nello stabilire la natura e le caratteristiche dell’alterazione mammaria in essere

 

 

 

 

 

 

Agoaspirato alla tiroide

 

 

agoaspirato ecoguidato con risultato immediato presso il centro Associati Fisiomed

L’Agoaspirato Eco-guidato serve a verificare la natura dei noduli tiroidei e in particolare a escludere la presenza di una patologia.

È generalmente consigliato a tutti quei pazienti che presentano:

  • noduli sospetti alla valutazione morfologica ecografica
  • noduli singoli, in particolare se di elevata consistenza alla palpazione
  • noduli tiroidei di grandi dimensioni
  • tumefazioni linfonodali sospette.