Flebite: cause e sintomi

Ultimo aggiornamento: 30/09/2022

La flebite è un problema che può colpire in qualsiasi momento e qualsiasi vena del nostro corpo: in realtà i più colpiti sono gli arti inferiori e nello specifico la gamba. La flebite infatti può comparire a livello del polpaccio, nella piega del ginocchio o anche alla caviglia.

Flebite: da cosa deriva?

Tra le cause della flebite, possiamo citare alcuni fattori a rischio: ci sono ad esempio le vene varicose, il fatto che quell’arto abbia già subito diversi traumi, un’immobilità dovuta ad un intervento chirurgico che costringe a letto o seduti per lungo tempo, la disidratazione e infine i disturbi della coagulazione.

Sebbene non sia una patologia grave, la flebite può potenzialmente portare a complicanze importanti come trombosi venosa profonda, embolia polmonare, e proprio per questo motivo e per salvaguardare la salute deve essere riconosciuta e trattata tempestivamente.

Flebite: quali sintomi?

I sintomi evidenti della flebite sono piuttosto riconoscibili e caratteristici, sebbene l’eco-color-Doppler ed una visita angiologica siano davvero essenziali per caratterizzare la flebite alla gamba, impostare la terapia e seguire il paziente durante i controlli.

Tra i sintomi più evidenti e che compaiono improvvisamente ci sono il dolore forte in sede di flebite o irradiato a tutta la gamba, il rossore che è simile ad una bruciatura in sede di flebite e solitamente prende la forma e l’estensione della vena affetta, ma nelle fasi più avanzate può estendersi a tutta la gamba.

C’è anche un senso di cordone fibroso ed è questo il segno più caratteristico ed indica la vena trombizzata sottocute. Solitamente solo sfiorando la vena malata si avverte dolore. C’è anche il gonfiore, che accompagna gli altri sintomi e può verificarsi in sede di flebite o essere estesa alla gamba, solitamente per un appoggio del piede errato come “meccanismo di difesa” e infine la febbre, che è il segno più allarmante, perché mostra una flebite grave che ha innescato fenomeni infiammatori importanti.

In tutti questi casi non esitate a rivolgervi in laboratorio per un controllo specializzato.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli

Da Fisiomed nasce Ozono Lab

Da Fisiomed nasce Ozono Lab

Ozono Terapia: di cosa parliamo? Gli studi del Prof. Dr. Tricarico Quando si applica l’Ozono Terapia? Come si applica l’Ozono terapia? L'ozono...

Iscriviti alla Newsletter!

Newsletter
× Prenota Ora