GINECOLOGIA E OSTETRICIA

Condividi

Visita Ginecologica

 Le ragioni di una visita ginecologica possono essere molteplici. In assenza di sintomi specifici la donna sente la necessità di effetturare la sua prima visita ginecologica in prossimità dei primi rapporti sessuali, per approfondire i temi delle malattie sessualmente trasmesse e della contraccezione. Altre tematiche in cui risulta fondamentale la presenza del ginecologo sono:

 

  • prevenzione e cura di patologie a carico degli organi sessuali femminili
  • particolare attenzione agli aspetti legati alla riproduzione, sia essa naturale o tramite tecniche di fecondazione assistita.
  • disturbi legati alla sfera genitale, mestruale e sessuale.
  • aspetti legati alla menopausa

Come si esegue la visita ginecologica

 La paziente si siede sul lettino ginecologico a gambe divaricate. Il medico esegue l’esplorazione visiva della vulva e introduce in vagina un piccolo divaricatore in plastica monouso, che permette di visualizzare il collo dell’utero ed eseguire il Pap test. Rimosso il divaricatore, si procede all’esplorazione vaginale: il medico, attraverso un dito in vagina, valuta le caratteristiche dell’utero e delle ovaie.

La visita ginecologica può essere completata da un’ecografia transvaginale per valutare la presenza o il sospetto di patologie come fibromi, polipi endometriali o cisti ovariche.

Ginecologia: Ecco gli esami prenotabili presso il centro 

L’Equipe medica Ginecologica del centro

Prenota ora la tua visita

Giorno preferito

Fascia oraria

Privacy

dr. Franco Linci

Ginecologo

dr. Mauro Tiriduzzi

Ginecologo

dr.ssa Gemma Lucarini

Ginecologa

SPECIALISTI

SERVIZI

PAZIENTI SODDISFATTI

Share This