Computer Vision Syndrome (CVS): troppa tecnologia fa male

Ultimo aggiornamento: 08/09/2022
[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Un’esposizione prolungata allo schermo digitale può dare fastidio alle persone: probabilmente ormai ce ne siamo accorti tutti. I dispositivi digitali infatti, così necessari per il lavoro e in molto casi per lo studio, se usati in maniera esagerata o impropria rischiano di danneggiarci fisicamente.

Esiste una “Computer Vision Syndrome (CVS)”, ovvero la sindrome da affaticamento dell’occhio digitale che contiene un’ampia gamma di sintomi e fastidi:

  • Affaticamento degli occhi;
  • Mal di testa;
  • Visione offuscata;
  • Visione doppia;
  • Occhi asciutti;
  • Dolore al collo, alle spalle o alla schiena.

Ovviamente tutti questi sintomi possono essere causati da fattori differenti che si incrociano tra di loro: magari si lavora in condizioni di scarsa illuminazione, non si rispetta la giusta distanza dallo schermo, si assume una postura scorretta mentre si scrolla il telefono o se si è seduti al pc. A questo si possono aggiungere ulteriori problemi già presenti, come un malfunzionamento della vista o problemi di posturali.

Come possiamo allora prevenire la Computer Vision Syndrome (CVS)?

Per fortuna non bisogna allarmarsi troppo: esistono diversi modi per prevenire e per curare la CVS, oltre che (più in generale) per dare sollievo agli occhi. Innanzitutto possiamo rispettare la regola del 20-20-20: dopo aver passato 20 minuti al pc, è necessario fare una pausa di 20 secondi e cercare di osservare qualcosa (qualsiasi cosa) a circa 20 metri di distanza. Bisogna poi rispettare la giusta distanza dallo schermo, cioè un braccio di distanza, e ma anche regolare la posizione dello schermo stesso, che deve essere esattamente davanti al proprio viso e leggermente più in basso rispetto ai nostri occhi (idealmente, a 15/20 gradi dal livello degli occhi).

È importante avere cura di scegliere una giusta illuminazione: non troppo abbagliante e nemmeno troppo fioca. Aumentate magari poi le dimensioni dei caratteri se sono troppo scarse, sbattete spesso le palpebre e usate un collirio per idratare gli occhi, inoltre utilizzate occhiali per pc con lenti a luci blu.

Rispettate il vostro corpo: fate qualche passeggiata, anche breve e tenete sotto controllo la postura. Solo così potrete avere cura di voi stessi e ed evitare i problemi collegati ad un uso eccessivo della tecnologia.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli

Iscriviti alla Newsletter!

Newsletter
× Hai bisogno di aiuto?