Terza età in salute: quali visite fare e quanto spesso

Ultimo aggiornamento: 18/05/2023
[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

La terza età è una fase della vita caratterizzata da un’età avanzata e da una serie di cambiamenti fisici, mentali e sociali. Per mantenere una buona salute durante questa fase, è importante fare regolarmente esami medici e visite specialistiche.

Terza età in salute: facciamo gli esami del sangue e una visita oculistica

Durante la terza età è fondamentale eseguire un esame del sangue completo almeno una volta all’anno per controllare i valori di zucchero nel sangue, il colesterolo, l’acido urico e altri fattori che possono essere un indicatore di patologie come il diabete, l’ipertensione e l’insufficienza renale. È importante inoltre controllare il livello di vitamina D, perché la carenza di questa vitamina può causare osteoporosi e un sistema immunitario debole.

In secondo luogo, è importante sottoporsi regolarmente a una visita oculistica per controllare l’acuità visiva e prevenire le patologie oculari come la cataratta e la degenerazione maculare. La visita oculistica dovrebbe essere eseguita almeno una volta ogni due anni, ma se si hanno precedenti di patologie oculari nella propria storia familiare, si consiglia di eseguirla annualmente.

Controllo pressione e visita odontoiatrica? Sì grazie!

Controllare la pressione sanguigna almeno una volta all’anno è essenziale per la prevenzione dell’ipertensione. L’ipertensione è un fattore di rischio significativo per le malattie cardiovascolari, ictus e malattie renali. Se la pressione sanguigna è a rischio, il medico può prescrivere farmaci per mantenerla sotto controllo.

Anche fare una visita odontoiatrica almeno due volte all’anno è fondamentale. I problemi dentali possono essere la causa di una serie di patologie sistemiche, come il diabete e le patologie cardiovascolari. Inoltre, con l’avanzare dell’età, i denti diventano più fragili e si deteriorano più facilmente, quindi una corretta igiene orale e una visita regolare dal dentista sono importanti per mantenere la salute dei denti e delle gengive.

Infine, per le donne in menopausa, è importante sottoporsi a esami ginecologici regolari per prevenire il cancro all’utero e alle ovaie. Inoltre, la densità ossea può diminuire durante la menopausa, aumentando il rischio di fratture ossee. Pertanto, una densitometria ossea annuale deve essere eseguita per prevenire l’osteoporosi.

In conclusione, per mantenere la salute durante la terza età, è necessario eseguire una serie di esami medici e visite specialistiche. È importante controllare la pressione sanguigna, i valori di zucchero nel sangue, il colesterolo e l’acido urico. Inoltre, visite regolari dal dentista e dall’oculista sono essenziali per la prevenzione di patologie dentali e oculari. Infine, per le donne in menopausa, una visita ginecologica e una densitometria ossea annuale sono importanti per prevenire il cancro all’utero e alle ovaie e per prevenire l’osteoporosi. Seguire regolarmente queste visite e mantenere uno stile di vita sano può aiutare a garantire una buona salute durante la terza età.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli

Iscriviti alla Newsletter!

Newsletter
× Hai bisogno di aiuto?