Problemi gastrointestinali estivi: ecco i più comuni!

Ultimo aggiornamento: 28/07/2023

Con l’arrivo dell’estate, molti di noi sono entusiasti di godere del sole, dei pasti all’aperto e delle vacanze. Tuttavia, l’estate può portare anche alcuni problemi gastrointestinali che possono rovinare i nostri piani e il nostro umore. Ecco alcuni dei problemi gastrointestinali più comuni che si verificano durante l’estate e come evitare che si verifichino.

1. Diarrea del viaggiatore: Questa è una delle condizioni più comuni che colpiscono le persone che viaggiano in paesi con condizioni igieniche difficili. La diarrea del viaggiatore è causata generalmente da batteri o parassiti presenti nel cibo o nell’acqua contaminati. Per evitarla, è importante evitare di bere acqua non trattata, di consumare cibi crudi o poco cotti e di mangiare frutta e verdura non sbucciata. Inoltre, è consigliabile lavarsi sempre le mani prima di mangiare.

2. Intossicazione alimentare: Durante l’estate, siamo più inclini a mangiare fuori o a partecipare a picnic o barbecue. Tuttavia, il cibo può facilmente deteriorarsi a causa della temperatura calda. Per evitare l’intossicazione alimentare, è importante mantenere il cibo refrigerato o utilizzare appositi contenitori termici per conservarlo a temperature sicure. Inoltre, bisogna evocare di evitare di lasciare il cibo fuori per lungo tempo e di consumare cibi che contengono uova crude o carne poco cotta.

3. Acidità di stomaco: L’acidità di stomaco è un’altra problematica comune durante l’estate, soprattutto a causa dei pasti abbondanti e dei cibi piccanti consumati durante le feste e le grigliate. Per evitare l’acidità di stomaco, è consigliabile mangiare porzioni più piccole, evitare cibi piccanti o grassi, e lasciare almeno due ore tra un pasto e l’altro. Inoltre, bere molta acqua può aiutare a diluire l’eccesso di acido presente nello stomaco.

4. Costipazione: Il cambiamento della routine durante le vacanze estive, così come il consumo di cibi ricchi di grassi e poveri di fibre, possono portare alla costipazione. Per evitare questo problema, è fondamentale bere molta acqua, consumare alimenti ricchi di fibre come frutta, verdura e cereali integrali, e fare regolarmente attività fisica. Inoltre, evitare il consumo eccessivo di alcol e di cibi ricchi di zucchero può contribuire a mantenere una funzione intestinale sana.

5. Disidratazione: Durante l’estate, con il caldo intenso e l’attività fisica all’aria aperta, è facile disidratarsi. La disidratazione può influire sul corretto funzionamento del sistema digestivo. Per evitare questo problema, è importante bere molta acqua, evitare bevande zuccherate o alcoliche che possono causare disidratazione e prendere l’abitudine di bere un bicchiere d’acqua prima di ogni pasto.

Sebbene l’estate sia un momento di divertimento e relax, è importante prestare attenzione alla salute gastrointestinale per godere al meglio della stagione. Seguendo queste semplici linee guida, è possibile evitare la maggior parte dei problemi gastrointestinali che si verificano comunemente durante l’estate. Ricordate sempre di consultare un medico se i sintomi persistono o peggiorano.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli

Iscriviti alla Newsletter!

Newsletter
× Hai bisogno di aiuto?